La sesta via

La sesta prova empirica dell’esistenza di Dio, dopo le cinque di Tommaso, sono Le Nozze di Figaro di Mozart. Non c’è esperienza estetica più vicina all’assoluto di questo incastro armonico – melodico misterioso e sublime. Chiamatela consolazione, se volete, un bucaneve in mezzo al gelo dell’inverno. È pur sempre qualcosa in cui riporre le proprie speranze.

Lascia un commento

Archiviato in Varie ed eventuali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...